Come Cambiare i Pannolini

Posted In: Casa |

Cambiare il pannolino ad un neonato all’inizio può sembrare difficile, in realtà, con un pò di pratica diventerà molto semplice. Tuttavia, bisogna fare attenzione ai movimenti nei confronti del bebè e curarne attentamente l’igiene. Ti consiglio di procurarti un fasciatoio, ne esistono molti in commercio, anche di quelli che hanno sotto il bagnetto, così avrai tutto l’occorrente per l’igiene del bambino. Sarai più tranquilla anche tu e non rischierai di farti colpire da un bruttissimo mal di schiena.

Non sottovalutate questa cosa, in quanto si tratta di dover cambiare il neonato molte volte al giorno. Prima di metterlo sul fasciatoio dovete accertarvi di avere tutto a portata di mano.

pannolino

Sdraiate il bambino sul fasciatoio, aprite il pannolino. Gettate il pannolino sporco nella pattumiera o utilizzate un mangiapannolini. Se non si conosce questo strumento è possibile vedere questa guida sui mangiapannolini presente su questo sito. Poi, con le salviette umidificate, pulite. Se è il caso, procuratevi una spugna con dell’acqua per lavare le parti intime. Asciugate delicatamente con una salvietta di spugna morbida. La raccomandazione è quella di asciugare tamponando e non strofinando.

La pelle del neonato è molto delicata e occorre fare attenzione. Bisogna asciugarlo bene ma con delicatezza.Subito dopo stendete un velo di crema all’ossido di zinco, come protezione e prevenzione nei confronti dell’eritema da pannolino. Tenete a portata di mano dei giochi così potrà distrarsi mentre effettuate queste operazioni.

La scelta del pannolino è molto importante. Bisogna tenere presente il peso del bebè per l’individuazione della taglia di pannolini da acquistare. Ma occorre guardare anche l’età del bimbo e l’altezza. Per intenderci, la prima misura della marca più nota dei pannolini corrisponde ai 3-6 kg, mentre la misura successiva va dai 5 ai 9 kg. La scelta deve quindi essere fatta correttamente.



Comments Off on Come Cambiare i Pannolini